IL METODO

COME FUNZIONA        CHE COS'E'

Come è possibile modellare il corpo-mente?
I due filoni principali che ispirano a questa pratica sono appunto l'Integrazione Posturale e la terapia Biosistemica. La prima è un massaggio profondo dei tessuti che mira alla liberazione del muscolo e all'allentamento delle fasce connettivali che lo contengono. Il suo ideatore, Jack Painter, ha saputo integrare metodi diversi per creare una forma di massaggio di straordinaria efficacia che ridà al corpo la forma naturale e l'equilibrio delle sue parti, lavorando contemporaneamente con i muscoli, le viscere, le emozioni.
Il principio base è, come sempre, la riduzione dell'eccesso di tensione che è responsabile dell'accrescimento muscolare: i muscoli troppo corti causano poi quella situazione di squilibrio articolare perché le ossa sono costrette ad uscire dal loro asse naturale, così che la lotta con la gravità diventa più ardua.

Ma non si tratta solo di una tecnica di allungamento muscolare, utile a rimettere in asse i segmenti del corpo, è contemporaneamente un lavoro di progressiva apertura dell'individuo al mondo attraverso lo scambio emotivo. L'altro filone di ricerca, quello della terapia Biosistemica, è interessante per l'accento posto sul tipo di funzionamento fisiologico e patologico del Sistema Nervoso Autonomo (SNA), che si suddivide nelle sue due funzioni del Simpatico e del Parasimpatico. Ciclo

L'ideatore di questa forma terapeutica, Jerome Liss, spiega che la patologia psicosomatica deriva da un cattivo funzionamento reciproco di questi due sistemi. Il Simpatico presiede al dispendio di energie tramite l'azione muscolare, mentre, il Parasimpatico alla peristalsi viscerale permettendo il recupero di energie e il riposo. In condizioni regolari questi due sistemi non dovrebbero funzionare insieme, ma rimbalzare invece dall'uno all'altro, a seconda delle esigenze dell'organismo. Contrariamente a ciò, nel funzionamento patologico, Simpatico e Parasimpatico agiscono insieme e si intralciano così a vicenda.

A quali livelli lavora il contatto eutimico ?
Ectoderma, mesoderma e endoderma sono i tre foglietti embrionali che si integrano, connettono e formano poi il feto, e quindi l' essere umano. Noi viviamo costantemente in questi tre fiumi d'energia, di vissuto: il mesoderma, che è la parte muscolare, attiva, di movimento; l'endoderma, cioè le viscere, che corrisponde ad una sorta di emozionalità più profonda, e l'ectoderma che è la parte di contenimento razionale logico, intellettivo dato da pelle, occhi e cervello. I tre punti cruciali legati alla lettura embriologica del corpo sono la nuca, la gola e il plesso solare, e questi sono i tre punti d'incontro tra mesoderma, ectoderma ed endoderma; sono i punti dove ci sono le possibili separazioni, scissioni tra i tre strati embrionali e quindi sono i punti di maggior entrata rispetto al trattamento.

copyright 2006-2007 Eutimia.info